BUONASERA!
VI ASPETTIAMO DA LUNEDI 12 SETTEMBRE PER RICOMINCIARE ASSIEME UNA NUOVA STAGIONE IN PISCINA E PALESTRA
Le iscrizione proseguono fino a Venerdì 09 Settembre alle ore 19.30 per poi riprendere Lunedì 12 Settembre fino ad esaurimenti posti.
A PRESTISSIMO!
Commenti disabilitati

Augurandovi buona estate, vi aspettiamo Lunedì 29 Agosto dalle ore 8.30 per le iscrizioni a tutti i corsi della stagione 2016/2017.

Nel sito troverete tutti le info, gli orari ed i costi.

La segreteria sarà aperta da Lunedì a Venerdì dalle ore 8.30 alle 19.30.

A PRESTO!

Commenti disabilitati

Con la fine dei campionati italiani giovanili é giunta al termine la stagione agonistica della nostra squadra di nuoto. Una stagione lunga, stressante, ma allo stesso tempo molto bella e ricca di emozioni. A roma sono scesi in acqua due matricole dell’evento come Mario Nicotra e Andrey Milici e la veterana Arianna Conti, alla sua terza partecipazione ai criteria estivi.  Mario Nicotra, il più piccolo, non paga lo scotto emotivo  dello stadio del nuoto di Roma, migliorando il proprio personale nei 50stile, nei 200dorso e nuotando il 100dorso sui suoi livelli, a conferma di una stagione in forte e continua ascesa, da settembre ad agosto. Molto bene anche Milici, per la prima volta in vasca lunga sotto i 25secondi nel 50stile, traguardo ambizioso per qualsiasi nuotatore. C’è un pò di rammarico invece per Arianna Conti, che non riesce a nuotare al livello dei campionati regionali, vedendo sfumare due finali alla portata nei 50 e 100 dorso. Rammarico che può e deve diventare per Arianna  la miccia per lavorare sodo nella stagione futura, in modo da confermare al di fuori delle mura toscane il suo talento cristallino, sfatando finalmente il tabù Roma.

IMG-20160803-WA0003 (1)

Commenti disabilitati

Foto squadra

Grandi soddisfazioni, qualche delusione, vittorie, medaglie, arrabbiature, sorrisi e qualche lacrima: non è mancato niente nel campionato regionale estivo di categoria, una manifestazione per la nostra squadra intensissima dal punto di vista emozionale.

La partenza, c’è da dire, non è stata però delle migliori. Il primo giorno è un po’ deludente, molto probabilmente la testa è un po’ in vacanza, la concentrazione è bassa e si rompe il ghiaccio un po’ in sordina, con una mattinata dove D’Ambrosio e Rotondo non riescono a confermare il tempo d’ingresso alle finali nei 200 farfalla e Monepi non brilla nel 100 stile. Nel pomeriggio Nicotra nuota un gran 100 stile, migliorando un secondo e facendo già capire lo stato di forma con cui si presenta, ma nella stessa gara altri due specialisti come Conti e Milici nuotano molto al di sotto delle aspettative chiudendo il bilancio della giornata negativamente. Ma nello sport spesso serve uno scossone, e la “debacle” con strigliata è la scintilla che cambierà le sorti della rassegna, con i giorni successivi ricchi di soddisfazione.

Il secondo giorno infatti è scoppiettante e i nostri ragazzi si superano nel 200 dorso, con Monepi e Nicotra che si battagliano a distanza migliorando i propri personali, e nel caso di Nicotra riuscendo ad ottenere il pass nella distanza per i campionati italiani di Roma. Stupenda anche la gara di Arianna Conti, che dalla corsia 1 riesce a prendere argento e pass per Roma nella distanza più lunga nel dorso, risultato in cui non era mai riuscita. Super adrenalinici poi i 50 stile, dove i soliti Nicotra e Conti dopo le fatiche del dorso si rituffano e si migliorano, ottenendo il pass per Roma anche nei 50 stile, obiettivo che riesce anche a Milici, dopo un inseguimento lungo mesi, peccato per un quarto posto sul filo di lana a cui Milici è praticamente ormai abbonato dimostrando un po’ di sfiga. Fa bene sulla gara veloce anche Donati, migliorandosi di mezzo secondo, a rappresentare invece il “mezzofondo” sui 400 c’è Alessia Audino, che nuota vicino al suo migliore.

Il terzo giorno è quello delle staffette, che cito per prime perché regalano veramente grandi emozioni, sia in campo femminile che in campo maschile. Iniziamo dalla 4*100 ragazzi maschi (Milici-Monepi-Donati-Nicotra) che riesce nell’impresa di arrivare tra le prime 8 società in Toscana, risultato di squadra che mancava a Scandicci da moltissimi anni. Bravissime anche le femmine (Conti-Audino-Pini-Bandinelli) che arrivano none in categoria juniores, schierando un categoria ragazzi primo anno e quindi partendo molto svantaggiate rispetto alle rivali; in questa gara la Conti in prima frazione nuota il tempo limite per Roma anche nei 100 stile, portando a 5 le gare che la vedranno impegnata ai criteria. Buone anche le gare individuali con Milici, Monepi e Audino positivi sul 200 stile, ma è sempre il dorso a sorprendere di più, con un 100 dove Nicotra abbassa un altro secondo dal suo personale e si erige tra i primi 12 in categoria ragazzi nonostante i due anni a sfavore e una Conti che stravince il titolo regionale in solitaria con quasi due secondi di vantaggio sulla seconda classificata. Ottime prove anche per Bandinelli e Monepi, ai propri primati personali.

La rassegna si chiude alla grande con la quarta e ultima sessione di gara, dove la Conti bissa il titolo regionale del dorso conquistando anche i 50, gara in cui fa benissimo anche Bandinelli, che riesce a nuotare per la prima volta in carriera sotto i 33”, migliorando di 10 posizioni l’ingresso in finale. Ottimo anche il 200 mx di Nicotra, che chiude le fatiche di un campionato certamente non rilassante come impegno fisico migliorando di tre secondi il personale anche in questa gara.

Il campionato si chiude con un bilancio decisamente positivo: 3 medaglie (2 ori-1 argento), 9 pass di gara individuali per i campionati italiani e molti primati personali per i ragazzi che hanno nuotato.

Commenti disabilitati